Autostrade: costi e mancato pagamento

Autostrade

In Italia per viaggiare con la propria auto per raggiungere una città diversa si può scegliere tra due diverse opzioni:

  • strade senza pedaggio per lo più dissestate e tortuose, che sono gratuite ma che possono portare via diverso tempo per raggiugnere la destinazione;
  • strade con pedaggio (Autostrade) che però hanno un costo ma permettono di arrivare a destinazione nel più breve tempo possibile.

Dunque non solo si dovrà tener conto di elevato prezzo di benzina o gasolio, probabilmente il più elevato d’Europa, ma in Italia per viaggiare su strade decenti è necessario pagare anche il pedaggio delle Autostrade.

Il costo dell’autostrada

Il costo di un pedaggio autostradale nel Belpaese varia a seconda della tratta alla quale si vuole accedere. In generale esso può andare da un minimo di 0.05 cent di Euro a Km fino ad arrivare ad un massimo di 0.12 cent di Euro a Km, che sembra davvero un prezzo eccessivo.

Per controllare quanto costa la tratta di proprio interesse si può utilizzare questo tool di Autostrade.it che, in base a casello di ingresso e casello di uscita indica qual è il costo totale del pedaggio.

Mancato pagamento Autostrade

Può capitare talvolta di trovare il casello aperto e di oltrepassarlo senza pagare il pedaggio, oppure passare dal lato Telepass che in quel momento si era aperto per l’auto che vi era avanti. In questo caso sarà meglio mettersi in regola e pagare il debito, poichè si potrebbero ricevere delle sanzioni: tramite le telecamere presenti ad ogni uscita autostradale, l’azienda può vedere il numero di targa e risalire al proprietario del veicolo e quindi rivalersi.

In caso di mancato pagamento quindi è consigliato contattare un operatore di Autostrade per l’Italia attraverso uno di questi canali di contatto, esponendo nel dettaglio qual è stata l’infrazione commessa e qual è il tratto di autostrada che non si è pagato.

Si riceverà quindi un ‘rapporto di mancato pagamento’ via posta, oppure lo si potrà ritirare al casello autostradale più vicino. Attraverso questo tool, è possibile conoscere tutte le modalità di pagamento per corrispondere ad Autostrade per l’Italia l’importo dovuto.

Nel dettaglio, sarà possibile pagare il mancato pagamento nelle seguenti modalità:

  • online, con carta di pagamento
  • tramite bonifico bancario,
  • in un punto blu
  • al casello autostradale
  • in bar e tabacchi SisalPay

Autostrade gratis nel mondo

Adesso c’è da chiedersi: perchè in Germania le autostrade sono gratis? E’ tutto vero: in Germania nelle Autobahn pagano il pedaggio solo i veicoli pesanti oltre le 7.5 tonnellate. Ed inoltre sono anche tenute meglio di quelle italiane, ma questo era una cosa prevedibile. Anche gli autogrill presenti sono tenuti in ottimo stato, specialmente i bagni nota dolente dei nostri autogrill, poichè risultano essere sempre sporchi.

Ma la Germania non è l’unico paese ad avere l’accesso alle autostrade gratis: in America esistono le FreeWay, delle autostrade del tutto gratuite messe a disposizione dello stato e usufruibili da tutti i cittadini che viaggiano in America. Anche l’Inghilterra è un altro paese, in questo caso europeo, a non far pagare il pedaggio le autostrade.

Dunque perchè non l’Italia non dovrebbe adeguarsi agli standard di Germania, Inghilterra e Stati Uniti? O perchè non fare come fanno alcuni Stati tipo la Svizzera che al costo di 40 franco-svizzeri (circa 37 euro) mette a disposizione una sorta di abbonamento per l’accesso all’autostrada per un anno?

E’ vero che le cose gratuite non sempre portano ad un progresso, però ci si dovrebbe almeno venire incontro. Sapendo oltretutto le Autostrade sono dello Stato e di noi cittadini visto che sono state pagate dagli italiani nel 1960-70 mezzo tasse.

Nota: per completezza di informazione, occorre aggiungere che Francia e Spagna utilizzano invece un sistema di pedaggio e costi simile alle Autostrade per l’Italia.