Capelli corti da uomo rasati: 3 comodi tagli estivi

Capelli corti da uomo rasati

Quando si parla di tagli di capelli corti da uomo, solitamente ci riferiamo a quelli rasati a pelle, che vanno tanto di moda, e che sicuramente saranno scelti da tantissimi ragazzi durante quest’estate del 2020.

Puoi approfondire con i migliori tagli del 2020, cliccando qui, un articolo fornito da Il Gentiluomo, esperto nel settore dell’acconciatura, con alle spalle tantissima esperienza nei tagli da uomo che impazzeranno prossimamente, durante la fine dell’anno.

Perché scegliere dei capelli corti da uomo rasati

Avere i capelli corti rasati ai lati rappresenta un notevole vantaggio per l’uomo, che possiamo così semplicemente risolvere:

  • Scarsa o nulla manutenzione: dimentica interminabili minuti per lavare, insaponare e risciacquare i capelli con lo shampoo, e dimentica i problemi relativi a doppie punte o capelli fragili. Più corti e rasati saranno i tuoi capelli ai lati e meno cura ed attenzioni richiederanno.
  • Capelli sfumati: i capelli rasati con una sfumatura sono tra i modelli più trendy e giovanili tagli per i quali optare, rappresentano un “plus” sia dal punto di vista professionale, in quanto ti daranno un effetto più ordinato e pulito, sia dal punto di vista relazionale, dato che le donne amano i capelli rasati corti nell’uomo. E se ci abbini una barba incolta, non lunghissima, impazziranno di sicuro.
  • Non passano mai di moda: una cosa è certa nella vita ed è che i tagli di capelli da uomo corti non passeranno mai di moda, perché, se per i capelli lunghi sono ancora poche le persone che li portano, per quelli corti ci saranno sempre, perché rappresenta il taglio più facile e semplice da radere ed ottenere senza sforzo.

Quando si sceglie un taglio di capelli, è necessario considerare la trama e la struttura essenziale dei capelli oltre che agli angoli della testa per decidere quale forma sarà più complementare e giusta in base alle forme di partenza.

Molti tagli di capelli corti sono facili da curare e richiedono pochissima attenzione quotidiana per avere un bell’aspetto, ed è per questo che li consiglio, anche in virtù dell’imminente arrivo della stagione estiva.

Il primo stile che viene in mente è quello a strati uniformi, il che significa che i capelli sono tagliati molto vicini e della stessa lunghezza dappertutto, seguendo i modelli di crescita naturali, quindi lo stile si adatterà perfettamente ogni volta e non avrai bisogno di andare dal barbiere o dall’acconciatore di fiducia per sistemarlo.

Tutto ciò che serve per mantenere l’aspetto è un po ‘di pomata o cera per capelli o pasta leggera per definire la texture dei capelli e dare un tocco di finitura a una forma semplice.

French Crop

Il French Crop è un taglio realizzato corto, che prevede, come unica forma di lunghezza dei capelli una frangia, verso che si riversa nella zona frontale del viso e conferisce un look maschile spettinato e disordinato.

Il Crop francese è dunque una classica acconciatura da uomo corta, che spesso comporta una sfumatura affusolata o sottosquadro con capelli corti anche in cima. La differenza centrale tra il taglio di capelli corto e il taglio di Cesare o Caesar Cut è che, mentre il taglio alla Cesare prevede dei capelli corti su tutto il capo, l’acconciatura francese include una lunga frangia, che viene gestita diversamente, texturizzata e resa voluminosa.

Lateralmente, i capelli possono essere tagliati corti oppure è possibile realizzare una sfumatura elaborata e complessa, chiamata anche sfumatura a pelle o skin fade, che gioca molto con i contrasti delle varie lunghezze dei capelli.

Taglio militare

Il taglio militare è molto simile al French Crop, si discosta però da quest’ultimo per via della zona superiore della testa, rasata uniformemente, con un pettine molto corto, però leggermente più lungo di quello utilizzato per radere i capelli lateralmente.

E’ il taglio di iniziazione che viene eseguito barbaramente da qualcuno preposto nel rendere uniforme gli scalpi delle nuove reclute del mondo militare. E questo taglio è diffuso equamente ed è altrettanto distribuito in tutto il mondo.

Magari, se non hai mai portato dei capelli corti che lasciassero intravedere lo scalpo, forse un taglio militare da uomo potrebbe essere una scelta leggermente troppo estrema ed improvvisa per te. Ti consiglio di passare prima a tagli più corti e gradualmente arrivare al taglio militare. In questo modo anche l’impatto non sarà così faticoso da accettare e sono sicuro che sarà un taglio che amerai alla follia.

Capelli a spazzola

E’ un tipo di acconciatura maschile da uomo corta, dove i capelli vengono pettinati dritti, tutti seguendo un unico verso, e, molto spesso vengono fissati e bloccati nella stessa posizione con un gel per capelli, con fissaggio abbastanza forte.

La situazione è opposta a quella del taglio militare, in questo caso va lasciata la zona frontale-temporale della testa più lunga, di una lunghezza che sia quantomeno pettinabile e che permetta di realizzare un’acconciatura quasi alla spina.

Come taglio corto da uomo è andato molto forte negli anni ’90 e, il taglio di capelli a spazzola ha avuto, tra i moltissimi seguaci ed appasionati anche tantissime donne, che l’hanno preferito come taglio rock e ribelle ai conformisti tagli lunghi e scontati.