Cos’è un prestito personale finalizzato e come fare domanda

Cos'è un prestito personale finalizzato e come fare domanda

In questa guida parleremo nello specifico dei prestiti finalizzati. Si tratta di una forma di finanziamento concessa da una banca o da un istituto creditizio direttamente a privati e imprese di vario genere. La somma di denaro che si riceve in prestito può essere erogata però solamente dietro il rispetto di alcuni precisi requisiti ben precisi. Vediamo nel dettaglio quali sono questi requisiti e come richiedere oggi dei prestiti finalizzati.

Prestito personale finalizzato: cosa di si intende?

I prestiti finalizzati sono dei finanziamenti concessi da una banca o da una società di credito apposta per essere utilizzati presso punti vendita di beni o servizi particolari che si intendono acquistare. Si tratta di prestiti nei quali il denaro è legato quindi ad un vincolo preciso. Ciò significa che questi prestiti possono essere richiesti solo per l’acquisto di beniservizi particolari che si intendono acquistare. Il denaro può essere richiesto solo per il loro acquisto e per nessun altro motivo particolare.

Quando si richiedono dei prestiti finalizzati, non si ottiene una certa somma di denaro direttamente da una finanziaria o da una banca. Al contrario, ci si rivolge direttamente a un determinato soggetto, il dealer, che offre un certo bene o un servizio particolare. Sono tutte quelle realtà che in sostanza si occupano della vendita del bene o del servizio che si trova dietro la richiesta di un finanziamento.

Alcuni aspetti da considerare e funzionamento

Tra gli aspetti principali che riguardano i prestiti finalizzati troviamo l’erogazione di un certo importo finanziato. L’erogazione di questo denaro deve avvenire direttamente a favore di un esercente, vale a dire il dealer, che si occupa della vendita di un bene o di un servizio in particolare. Se la nostra intenzione è quella di ricorrere alla richiesta di un prestito finalizzato per l’acquisto di oggetti per la casa, il denaro non viene accreditato direttamente a noi. Al contrario, lo ritroveremo nel punto vendita incaricato di vendere beni o servizi.

Nel prestito finalizzato, il richiedente dello stesso è obbligato all’acquisto di un bene di consumo. Deve quindi specificare durante la richiesta del prestito stesso la finalità di uso del denaro che si richiede in prestito. La banca o la finanziaria erogante naturalmente deve conoscere con attenzione tutti questi aspetti prima di concedere un prestito di tipo finalizzato. Puoi trovare qui di seguito altre informazioni utili sui prestiti finalizzati che oggi si possono richiedere.

Come fare richiesta?

I prestiti finalizzati, rispetto ad altre tipologie di prestiti, sono caratterizzati anche da una certa semplicità e da una buona rapidità della gestione della pratica. Spesso questi prestiti possono essere erogati anche dal punto vendita del bene o del servizio che desideriamo acquistare. Ciò è possibile grazie anche a delle convenzioni stipulate direttamente tra il punto vendita stesso e la finanziaria o la banca di riferimento.

Spesso questi prestiti per essere erogati necessitano della presentazione di una documentazione essenziale. Bisogna presentare i documenti delle proprie generalità, così come il codice fiscale e la propria ultima busta paga. Queste pratiche di richiesta hanno bisogno di percorsi di valutazione complessi e impegnativi, ma questa complessità è minore nei prestiti finalizzati da richiedere sul web, anche se per i prestiti online ci sono degli accorgimenti molto particolari che si devono conoscere.

Documenti necessari

Per fare domanda per un prestito finalizzato occorre presentare dei documenti specifici. Questi riguardano anzitutto quelli delle proprie generalità e anche tutta la documentazione relativa alla nostra affidabilità creditizia ed economica. Bisogna dimostrare il proprio contratto di lavoro e le proprie ultime due buste paga.

Inoltre, alcune banche potrebbero richiedere una documentazione aggiuntiva che evita di fare una valutazione molto sommaria e rapida delle nostra situazione economica in generale. Raramente potremmo avere la necessità di avere un garante al nostro fianco per la loro richiesta, a meno che la nostra affidabilità di credito non venga considerata molto scarsa da parte della banca o della finanziaria alla quale ci rivolgiamo.