Un patentino drone per volare senza problemi

Un patentino drone per volare senza problemi

Droni: il prodotto tecnologico del nuovo Millennio

Bianchi, neri, con eliche monocolore e led super colorati. Con l’arrivo del nuovo Millennio diventa sempre meno raro veder sorvolare sulle nostre teste, tra le nubi di città, droni di ogni colore e dimensione. Tutti gli appassionati di innovazione e di prodotti tecnologici ormai ne possegono uno: che sia un drone giocattolo o un accessorio piuttosto professionale, un drone ti permette di sorvolare una zona mentre sei fermo grazie all’utilizzo di un telecomando. Molto spesso chi decide di acquistarne uno, inizia a fare pratica da autodidatta, servendosi di qualche consiglio sul web e leggendo il libretto di istruzioni per imparare i comandi principali: basta qualche volo di pratica e poi via, potremo lanciare il nostro drone libero di volare su nel cielo.

La nuova Normativa per il patentino drone

Sebbene in questi anni anni vi siano state poche limitazioni per i piloti di droni, considerando anche il rischio che un aggeggio del genere porti con se mentre vola sulle nostre teste, negli ultimi tempi questa libertà pare sia giunta ad un culmine. E’ infatti di recente attuazione una Normativa Droni 2021 secondo la quale diventa ormai obbligatorio per tutti i piloti di droni, sia professionisti che hobbisti, conseguire un patentino droni online, più tecnicamente definito Attestato di Pilota per operazioni specializzate non critiche nelle categorie A1-A3.

Fino a poco tempo fa il conseguimento del patentino prevedeva una prova teorica a cui seguiva poi una pratica, ma con l’aggiornamento della Normativa la procedura è ad oggi cambiata: sarà infatti necessario superare soltanto un test teorico che si svolgerà sulla piattaforma governativa ufficiale Enac per poter conseguire il patentino drone. Il test online Enac consiste in una prova composta da 40 domande a risposta multipla che l’aspirante pilota dovrà riuscire a rispondere in un’ora al massimo.

Con il patentino drone è possibile pilotare droni fino a 500 grammi di peso sulle aree urbane, mentre nelle aree extraurbane e poco congestionate il peso ammissibile raggiunge i 25 kg. Il patentino è necessario per i droni che pesano almeno 250 grammi, ma è consigliabile conseguire questa licenza anche in caso di peso inferiore, poiché in questo modo sarà possibile sorvolare zone rosse normalmente interdette ai droni, come Parchi Naturali e grandi città. Il patentino drone ha una validità di 5 anni: superato questo periodo, sarà necessario rinnovarlo. Coloro che si sottraggono al rispetto di questa normativa, incorrono in gravi sanzioni che vanno da una semplice multa amministrativa di oltre mille euro, fino al rischio di arresto per 12 mesi.

Come prepararsi per l’esame Enac per il patentino drone

Tutti gli aspiranti piloti di drone dovranno prepararsi ad una batteria di domande da memorizzare quanto più possibile con le annesse risposte corrette al fine di superare l’esame. Potrebbe risultare piuttosto complicato riuscire a reperire tutte le infromazioni necessarie per il test online, ed è per questo che è si è creata la necessità di permettere a tutti gli interessati di poter usufruire di una guida completa che funga allo stesso tempo anche da ottimo eserciziario, al fine di poter arrivare all’esame preparati e riuscire a superarlo senza problemi.

Attraverso il sito dedicato al patentino del drone https://www.dronext.eu/patentino-online-droni-guida-eserci sarà possibile acquistare questa famigerata guida per ogni aspirante pilota di droni: all’interno si potranno assimilare tutti i concetti teorici fondamentali necessari per superare brillantemente l’esame. Se questo non fosse già abbastanza, la guida offre inoltre una sorta di eserciziario composto da un totale di 535 esempi di domande di esame con annesse risposte: in questo modo ogni candidato potrà testare le proprie conoscenze prima di cimentarsi nell’esame vero e proprio.

Il tutto verrà offerto a poco meno di 20 euro: un piccolo investimento che vi darà grandi soddisfazioni. Una volta che l’aspirante pilota avrà assimilato tutte le nozioni presenti all’interno della guida, sia grazie alla parte teorica che grazie alla parte pratica, potrà procedere ad effettuare il vero esame Easa Enac droni online attraverso il sito web ufficiale: basterà loggarsi e mettere in pratica tutte le conoscenze acquisite attraverso la guida: il superamento dell’esame sarà garantito. Cosa aspetti allora a far volare il tuo drone in tutta sicurezza?