Motorizzazioni tapparelle: come funzionano?

Motorizzazioni tapparelle come funzionano

Fino a poco tempo fa le tapparelle elettriche erano un lusso per pochi, ora non più. La motorizzazione delle tapparelle è un sistema pratico ed efficiente per gestire la chiusura degli infissi, la soluzione ottimale per chi sogna una casa domotica. Si può scegliere di sostituire le proprie serrande con delle versioni elettriche, oppure decidere di implementare quelle già presenti. Un interruttore, un telecomando, una centralina: le possibilità sono molteplici e varie.

Persiana elettrica

Come dice la parola stessa, la persiana elettrica è la versione motorizzata della più semplice tapparella con il classico sistema meccanico. Molte case possiedono ancora quest’ultimo, ma è importante sottolineare che, oltre a richiedere un po’ di forza (soprattutto nel caso di strutture più antiquate), le serrande con azionamento meccanico sono soggette a usura: la corda con il tempo si rovina e comincia a incepparsi, rendendo la routine particolarmente fastidiosa. La versione elettrica invece non comporta questi svantaggi e prevede un utilizzo molto semplice. Comode e pratiche, le tapparelle elettriche sono adatte anche a chi ha necessità particolari, come gli anziani e le persone disabili.

Motori elettrici per tapparelle: come funzionano?

Il meccanismo di attivazione delle serrande elettriche è azionato da un motore a forma di tubo. Questo deve essere essere collocato nel rullo di avvolgimento della stessa tapparella e può poi venire attivato mediante un pulsante, delle onde radio o un controllo wifi. Il motore prevede la possibilità di attivare un movimento bidirezionale, verso l’alto e verso il basso. In questo modo si può far salire e scendere la persiana a piacimento.

Automazione tapparelle con interruttore

Il sistema di controllo delle serrande elettriche deve essere scelto sulla base delle proprie esigenze e deciso con l’installatore fin dal principio. La versione più semplice? Un interruttore a parete. In questo caso non si può agire da remoto poiché i pulsanti vengono installati in prossimità degli infissi. È comunque un’ottima soluzione, pratica e che non richiede sforzi.

Motore tapparelle con telecomando

I moderni telecomandi non solo danno la possibilità di attivare il meccanismo da una certa distanza ma permettono al proprietario di impostare un timer: in questo modo la luminosità della casa e dei suoi diversi ambienti può essere gestita automaticamente.

Centralina per tapparelle

Un sistema centralizzato per gestire ogni comando. Al giorno d’oggi esistono anche delle app per dispositivi mobili che, collegate alla centralina, permettono di attivare da remoto tutte le tapparelle dell’edificio. La casa domotica è realizzabile integrando queste applicazioni a degli impianti azionabili mediante comandi vocali (Alexa o Google Home).

Tapparelle elettriche: l’installazione

Si può decidere di comprarne di nuove oppure di automatizzare le serrande già presenti. In questo secondo caso bisogna prima di tutto analizzare le tapparelle: vederne le dimensioni, il materiale, il peso e la misura del rullo. Sulla base di questi dati bisogna comprare il motore da installare con sistema a filo o a onde radio.

Installazione motore per tapparelle con sistema a filo

In questo caso il motore, precedentemente acquistato, deve essere direttamente collegato con l’impianto elettrico. A meno che non si sia esperti, è indispensabile chiamare un elettricista che porti a termine il lavoro secondo le giuste procedure.

Installazione motore per serrande con sistema a onde radio

Nel caso in cui si decida di optare per un sistema a onde radio non serve mettere mano sul sistema elettrico. Basta installare il motore sulla tapparella e conseguentemente collegare la centralina sulla parete, per poi poter controllare le tapparelle da remoto.

Motorizzazione tapparelle: costo da affrontare

L’automatizzazione delle tapparelle di un edificio prevede un costo abbastanza limitato. Questo però dipende da molti fattori, come il peso della serranda, i materiali, le dimensioni del tubo di avvolgimento e il sistema di controllo scelto. Il prezzo dei motori più piccoli può partire da 35 euro, ma questi funzionano bene solo per tapparelle con rulli dalle dimensioni contenute. Per motori adeguati a rulli di avvolgimento più pesanti si arriva a superare i 50 euro.

Va prevista una spesa aggiuntiva per i vari optional: sistemi di bloccaggio, telecomandi, comandi manuali per casi d’emergenza. Per i sistemi più avanzati, come quello che prevede il controllo wifi per una casa domotica, i costi crescono fino ai 500 euro.